La doccia di casa.....come pulirla?

giovedì, 02 giugno 2016

La doccia di casa.....come pulirla?

Almeno una volta a settimana è indispensabile pulire e disinfettare la doccia di casa, proteggendola cosi da germi e batteri. Ma come fare? Quali prodotti utilizzare? Per prima cosa svuota la doccia da tutti i flaconi e il tappetino antiscivolo. A volte ne abbiamo davvero una grande quantità e sotto di essi si annidano depositi di sapone che possono anche degenerare in muffe poco igieniche. Dai una prima passata solo con acqua, magari calda per eliminare il grosso dello sporco. 

Intanto preparara a parte un composto formato da:

  • - 1 tazza di aceto
  • - 1/2 tazza di bicarbonato o acido citrico
  • - 4 litri di acqua calda

Con questo preparato inizia a pulire vigorosamente, utilizzando una spugna, le mattonelle all'interno della doccia cosi da eliminare lo sporco anche tra le fughe. Con la stessa soluzione puoi pulire anche il soffione e il rubinetto cosi da eliminare calcare e residui di sapone.In questo caso eliminerai anche la muffa negli angoli. Passa poi al lavaggio accurato della porta o della tenda. Le ante che siano vetro o plastica, possono essere lavate e sgrassate con dell'aceto bianco oppure usando un anticalcare che sia anche igienizzante. Ricordati di soffermarti bene sulle incanalature dove la porta scorre magari aiutandoti con uno spazzolino da denti vecchio. Lo spazzolino vecchio ti può servire anche per pulire meglio le fughe tra le piastrelle. La tenda la puoi mettere in lavatrice e lavarla a seconda delle istruzioni riportate sull'etichetta. Passiamo ora alla rubinetteria. Dal soffione a volte non esce l'acqua poichè i buchi sono intasati dal calcare. In questo caso sarà utile svitarlo e lasciarlo a mollo qualche ora in una bacinella riempita d'aceto bianco. Lascialo anche tutta una notte se i fori sono particolarmente otturati. Puoi usare un anticalcare igienizzante anche per eliminare i resudui di calcare o le maccie d'acqua dal rubinetto. Un'altra parte importante della doccia è il pozzetto spesso otturato da capelli o residui di sapone. Lo so, a volte è disgustoso, ma se pulito una volta a settimana non è cosi terribile! Basta togliere il tappo di protezione e togliere i capelli per poi lavare accuratamente il tappo fisso. Puoi versare dentro un composto fatto di acqua e acido citrico cosi da rimuorebe e sciogliere i residui di sporco e il calcare. 

Mantenere una doccia pulita è sicuramente sinonimo doi igiene e sicurezza per la salute. Se la pulirai costantemente non saranno necessarie due ore per lavarla ma solo pochi minuti.

Biolindo consiglia:

Anticalcare all'Eucalipto

Acido Citrico Anidro Puro

Silvia