Lavastoviglie - Consigli per una pulizia perfetta

lunedì, 23 maggio 2016

Lavastoviglie - Consigli per una pulizia perfetta

Ti è mai capitato di estrarre piatti e stoviglie ancora sporchi dalla lavastoviglie, anche a ciclo terminato? Vuoi evitare di chiamare in continuazione l'assistenza tecnica per qualsiasi problema? Forse la soluzione a queste due domande è più semplice di quanto credi. Non tutti sanno che anche la lavastoviglie ha bisogno di essere ciclicamente pulita in modo accurato. Eccoti alcuni consigli del team Biolindo per far sì che il tuo elettrodomestico sia sempre efficiente e che duri nel corso del tempo!

  1. Pulisci, almeno settimanalmente, il filtro, solitamente posizionato sul fondo della lavastoviglie. Basta toglierlo e passarlo sotto l’acqua corrente in modo da eliminare residui di cibo o sporco. Lo puoi anche strofinare con una spugnetta inumidita e con un po' di detersivo per piatti. Questa semplice operazione permette ai fori del filtro (dove passa l’acqua) di rimanere sempre aperti e puliti. Qualora il filtro dovesse essere otturato da calcare o sporco molto ostinato, puoi lasciare a mollo il pezzo per un’oretta in una bacinella con un bicchiere d’aceto o dell'acido citrico e poi strofinarlo con una spugna (usa lo stuzzicadenti per i residui più piccoli e ostinati)-
  2. Almeno una volta ogni due mesi, fai un ciclo di lavaggio a vuoto, alla massima temperatura (95 °C), mettendo come “detersivo” solo 1 litro di aceto rosso in modo da sgrassare le pareti, lo scarico e le tubature. Inoltre con una spugna sempre imbevuta di aceto, strofina tutte le guarnizioni cosi da eliminare residui di cibo e grasso.
  3. Metti sempre mezzo limone all'interno della lavastoviglie (da appoggiare nello scomparto dedicato alle posate) cosi da disinfettare stoviglie e lavastoviglie durante il lavaggio, lasciando anche un gradevole profumo.
  4. Aggiungi sempre sale e brillantante. Il primo garantisce la pulizia generale ed evita l'insorgenza del calcare, mentre il secondo garantisce stoviglie brillanti ad ogni lavaggio.

Inoltre, non dimenticare che le stoviglie vanno sempre ben risciacquate e liberate da residui di cibo, prima di essere inserite nella lavastoviglie. Da ultimo, ti consigliamo di ricorrere esclusivamente a detersivi ecocompatibili e biologici, per evitare inquinamento inutile!